link alla home

Area riservata alle società di servizi collegate

Per ogni esigenza le società di servizi collegate possono contattarci all'indirizzo e-mail fisco@caaffabi.it





Vai a pagina 7Vai a pagina 9Vai a pagina 18
Sei a pagina 8

02/09/2014
Entro il prossimo 30 settembre i contribuenti tenuti ai versamenti dei secondi acconti (IRPEF, Addizionali e Cedolare Secca) 2014 avranno la possibilità di modificare/togliere l’importo scaturito dalla loro dichiarazione 730/2014 (redditi 2013) qualora i propri redditi 2014 siano variati.
Per ulteriori e più dettagliate informazioni rivolgiti alla nostra struttura a te più vicina (visualizzala su CONTATTI/DOVE SIAMO).
11/06/2014
Con un Comunicato Stampa diffuso lo scorso 10 giugno, l’Amministrazione Finanziaria ha voluto circostanziare motivazioni e modalità dei controlli preventivi che saranno disposti per i modelli 730/2014 che presenteranno un credito a favore del dichiarante superiore ai 4.000 euro. La precisazione giunge a proposito visti i “rumors” che, sulla materia, circolavano da qualche giorno…
Per ulteriori e più dettagliate informazioni rivolgiti alla nostra struttura a te più vicina (visualizzala su CONTATTI/DOVE SIAMO).
05/06/2014
Per districarsi nel labirinto della nuova imposta, abbiamo ritenuto utile ed opportuno mettere a disposizione di quanti navigano nel nostro sito una serie di FAQ (Frequently Asked Questions) alle quali il Ministero delle Finanze ha fornito risposta in questi giorni, dandone riepilogo con un Comunicato Stampa diffuso nella serata del 4 giugno u.s..
Per ulteriori e più dettagliate informazioni rivolgiti alla nostra struttura a te più vicina (visualizzala su CONTATTI/DOVE SIAMO).
05/06/2014
Con la Circ. n. 11 del 24 maggio 2014 e la Risoluzione 57/E dello scorso 30 maggio, l’Agenzia delle Entrate fornisce numerosi chiarimenti circa la compilazione e gestione della dichiarazione Mod. 730/2014. Per ulteriori e più dettagliate informazioni rivolgiti alla nostra struttura a te più vicina (visualizzala su CONTATTI/DOVE SIAMO).
24/02/2014
Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, con provvedimento n. 2014 dello scorso 10 gennaio (prot. 2970/14), ha disposto l’approvazione del modello RLI che riunisce, in un unico modulo, tutti gli adempimenti fiscali previsti per la registrazione dei contratti di locazione e affitto di immobili.

Vai a pagina 7Vai a pagina 9Vai a pagina 18
Sei a pagina 8