link alla home

Area riservata alle societą di servizi collegate

Per ogni esigenza le societą di servizi collegate possono contattarci all'indirizzo e-mail fisco@caaffabi.it





15/01/2021

A regime l'ulteriore detrazione fiscale per i titolari di redditi da lavoro dipendente e assimilati

Con la nuova Legge di Bilancio, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 30.12.2020, viene messa a regime l'ulteriore detrazione fiscale a favore dei titolari di redditi di lavoro dipendente e assimilati con un reddito complessivo superiore a 28.000 euro e fino a 40.000 euro volta a ridurre il c.d. "cuneo fiscale", che era stata introdotta in via temporanea dal DL 3/2020 in vista di una revisione strutturale del sistema delle detrazioni fiscali, prevedendone quindi l'operatività anche per gli anni 2021 e successivi.

Tale ulteriore detrazione è applicabile quando viene meno il "trattamento integrativo dei redditi di lavoro dipendente e assimilati", introdotto dallo stesso DL 3/2020, che a decorrere dal 1.07.2020 sostituisce il c.d. "Bonus Renzi" e si applica a chi detiene un reddito complessivo non superiore a 28.000 euro.